Gian-Paolo Pronzini

Gian-Paolo

 

 

Anno di nascita:      1956
Stato civile:              Coniugato
Professione:            Ispettore assicurazione invalidità

Due parole per ...
descrivermi

Mi ritengo una persona riflessiva, puntuale, sincera, amante della natura, con la passione per la pesca.

Nell’epoca del virtuale, mi piace ancora coltivare i legami d’amicizia con un rapporto umano.

esprimere cosa mi lega a Lumino 

Sicuramente le mie radici sia paterne che materne, i cui cenni storici fanno risalire la presenza delle due parentele Pronzini e De-Gottardi al 15.mo secolo.

Ho simpatia per un comune che manifesta vitalità, che ha un suo potenziale di sviluppo e dove gli amministratori comunali hanno mantenuto l’ambizione di voler continuare su una strada di impegno affinché le necessità di Lumino continuino a trovare soluzioni e risposte adeguate.

segnalare come ho contribuito e cosa posso dare al comune di Lumino 

Nel periodo 1996-2008 ho potuto far parte del Legislativo comunale, un lasso di tempo che mi ha permesso di dare il mio contributo nell’ambito della commissione delle petizioni dapprima, per 8 anni e nell’ultimo quadriennio in quella dell’edilizia.

Ricordo inoltre con piacere l’anno 2006, nel quale ho avuto l’onore di rivestire la carica di presidente del consiglio comunale e di festeggiare con la Comunità di Lumino, la ricorrenza del 50.mo di istituzione del consiglio comunale nel nostro Paese

Dal 2008 faccio invece parte dell’esecutivo, gremio nel quale sin da subito ho potuto lavorare in modo costruttivo e con un’ottima intesa con gli altri colleghi municipali, maturando un’esperienza in particolare nella gestione dei dicasteri della salute e bisogni sociali, dell’edilizia privata, e da ultimo dell’educazione.

immaginare Lumino tra 10 anni

…Sarà un comune amministrato con la dovuta sensibilità, con una propria attrattiva, con servizi di qualità, con il territorio ulteriormente valorizzato ma preservato da speculazioni, anche come eredità per le prossime generazioni...